Alpine conferma Gasly con un nuovo contratto pluriennale

by Gabriele Moauro

Alpine conferma Gasly: ha firmato un’estensione del contratto che lo manterrà in Formula 1 per diversi anni. Con questa mossa, il pilota francese ha assicurato il suo futuro in Formula 1, mentre Alpine riempie uno dei suoi posti vacanti per il 2025.

Gasly, attualmente alla sua seconda stagione con la squadra francese, ha concluso l’ultimo campionato piloti al 11° posto, con quattro punti di vantaggio sul compagno di squadra Esteban Ocon. La rivalità tra i due è sempre spinosa e complessa, con Gasly che ha dimostrato una maggiore costanza in pista.

Il team Alpine ha affrontato un inizio difficile nel 2024, entrando nella stagione con una vettura che pesava circa 10 kg più del previsto. Tuttavia, grazie a costanti miglioramenti e sforzi per ridurre il peso, le prestazioni del team sono migliorate significativamente.

Negli ultimi due Gran Premi, il team ha ottenuto doppi piazzamenti a punti, con Gasly che ha concluso entrambe le gare al nono posto e Ocon al decimo posto a Montreal e in Spagna. Attualmente, Gasly guida il suo compagno di squadra normanno con cinque punti contro i tre di Ocon nella classifica piloti.

Sento di essere davvero a casa in questo grande team. Mi piace essere parte integrante sia del progetto Formula 1 che della visione più ampia di Alpine Cars“, ha dichiarato Gasly. “Sono ufficialmente qui da oltre 18 mesi e il piano è sempre stato quello di costruire un progetto a lungo termine con il team. Anche se la stagione in corso è stata impegnativa, rimango fedele al progetto e non ho intenzione di andare da nessuna parte. Sono contento dei cambiamenti apportati, del duro lavoro e della direzione che il team sta prendendo. C’è un grande potenziale nel personale e nelle risorse di questo team. Sono entusiasta di ciò che ci riserva il futuro e, per il momento, mi concentro sui dettagli quotidiani che stiamo mettendo in atto per migliorare le nostre prestazioni“.

(L to R): Bruno Famin (FRA) Alpine Motorsports Vice President with Pierre Gasly (FRA) Alpine F1 Team. Formula 1 World Championship, Rd 2, Saudi Arabian Grand Prix, Wednesday 6th March 2024. Jeddah, Saudi Arabia.

Sebbene fosse sempre probabile che Gasly rimanesse in Alpine, aveva suscitato l’interesse di altre squadre sulla griglia con un posto vacante. Si credeva che Sauber potesse essere una destinazione potenziale mentre si prepara alla metamorfosi in Audi per il 2026. Tuttavia, la partenza di Ocon potrebbe aver convinto Gasly a rimanere, dato che la relazione tra i due era rimasta tesa a causa di numerosi scontri in pista.

Questa tensione è culminata a Monaco, quando Ocon ha tentato di sorpassare il compagno di squadra a Portier, facendo contatto e danneggiando la sua vettura. Questo episodio ha attirato l’ira del team principal Bruno Famin, e la partenza imminente di Ocon è stata annunciata subito dopo lo scontro, prima del round di Montreal.

L’estensione del contratto di Pierre con il team è molto piacevole“, ha dichiarato Famin. “È un pilota con una grande esperienza in Formula 1 e continua a mostrare un enorme potenziale in pista. Per Alpine come brand, è un grande ambasciatore e quindi siamo lieti di continuare la nostra collaborazione. Mentre questo è importante per il nostro futuro, dobbiamo anche concentrarci sul miglioramento del nostro attuale pacchetto. Abbiamo grandi ambizioni per questa stagione e lavoreremo instancabilmente per raggiungere questi obiettivi. Prenderemo il nostro tempo per decidere il compagno di squadra di Pierre e siamo entusiasti delle opzioni che abbiamo sul tavolo“.

Al momento non è ancora noto chi affiancherà Gasly nel team, anche se si comprende che il team ha fatto un’offerta tardiva per attirare Carlos Sainz di nuovo nel team di Enstone. Il pilota di riserva Jack Doohan e il pilota del Campionato del Mondo Endurance di Alpine, Mick Schumacher, sono anche considerati in lista per un posto, con i due che parteciperanno a un test a Paul Ricard con la vettura del team del 2022.

Il mercato piloti di Formula 1 è stato fino ad ora molto dinamico, con Carlos Sainz che sembrava vicino a firmare con Williams prima di essere attirato da una clausola di rilascio per il 2026 offerta da Alpine. Questo cambio di prospettiva ha messo in subbuglio il paddock, con Sainz ora molto probabile per un posto in Alpine per il 2025.

Con il prolungamento del contratto di Gasly e le speculazioni sul futuro compagno di squadra, Alpine sembra puntare su una combinazione di esperienza e giovani talenti per affrontare le sfide future del campionato di Formula 1.

You may also like

Contatti

Scarica l'app

©2024 – Designed and Developed by GPKingdom

Feature Posts