Glock: ”Mercedes e Ferrari? Tra loro livello simile“

Il protagonista del finale del mondiale 2008 commenta così le due vetture: “Chi delle due farà meglio chiuderà dietro a Red Bull ed Aston Martin”

Parole che sicuramente non faranno piacere ai tifosi Ferrari e Mercedes quelle di Timo Glock, “purtroppo” ricordato spesso più per quelle ultime curve a Interlagos nel 2008 (dove grazie ad un sorpasso ai suoi danni Lewis Hamilton vinse il mondiale, lasciando l’amaro in bocca a Felipe Massa).
Il pilota tedesco, autore di 3 podi in Formula 1 e 51 punti totali in carriera, ha un’idea ben chiara su come proseguirà il mondiale 2023, soprattutto nella sfida tra Mercedes e Ferrari.

“Sono rimasto abbastanza sorpreso a vedere Mercedes davanti a Ferrari durante il GP dell’Arabia Saudita” ha dichiarato l’ex pilota Toyota e Marussia, “il livello dei pacchetti delle due squadre, però, mi sembra abbastanza simile, ma a fare la differenza soprattutto in gara è stato il talento di Hamilton e Russell”.

Il tedesco ha poi continuato: “da qui in poi a fare la differenza saranno le caratteristiche del circuito, le condizioni meteo e le temperature: chi riuscirà a mettere insieme meglio i pezzi tra le due squadre arriverà terza, dietro alla Red Bull e ad Aston Martin”. Nessuna speranza per Ferrari quindi, secondo Glock, di raggiungere per il secondo anno consecutivo il titolo di vice-campione costruttori, che nelle previsioni del nativo di Lindenfels andrà in mano alla scuderia di Lawrence Stroll.

Fonte immagini: Twitter.com/MercedesAMGF1

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport