Pourchaire favoloso, sua la pole in Formula 2

Il pilota francese della Sauber Academy rifila quasi un secondo a tutta la griglia: sua la prima pole della stagione

Era il favorito della vigilia e non ha deluso le aspettative: il francese Theo Pourchaire della ART Grand Prix è in pole position e si porta a casa i primi due punti stagionali con un giro sensazionale, segnando giro dopo giro un “fucsia” dietro l’altro.
Con un tempo di 1.40.903 il transalpino è l’unico ad aver abbattuto il muro dell’1.41, al quale gli altri non si sono minimamente avvicinati. Dietro di lui il compagno di squadra, l’altro francese Victor Martins, che da rookie ferma il cronometro a 1.41.654, quasi otto decimi da Theo.

Gli altri a stare sotto il secondo di distacco dal poleman sono Richard Verschoor (terzo, a +0.900), Dennis Hauger (+0.928) e Frederik Vesti (+0.994), mentre tutti gli altri sono sopra la soglia posta da Theo.
Bene anche Arthur Leclerc, fratello di Charles, al suo debutto: il monegasco si piazza ottavo, a poco più di un decimo dalla seconda fila.

Una qualifica dominata in lungo ed in largo, proprio come il palermitano Gabriele Minì ha fatto questo pomeriggio, registrando la sua prima pole position al debutto in Formula 3. Più “veterano” invece Pourchaire, che quest’anno sarà alla sua terza stagione nella categoria cadetta: il vice-campione del 2022, dopo essere stato sconfitto dal campione uscente Felipe Drugovich, ha l’obbligo di diventare il nuovo vincitore della prossima stagione di Formula 2.

Fonte immagini: ART Grand Prix

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport