La maledizione di Montecarlo

2018: problema ai freni, ritirato.

2019: incidente con Nico Hulkenberg, ritirato.

2020: gara annullata per Covid.

2021: problema al cambio prima del via, ritirato

2022: caos strategie al box Ferrari, conclude quarto.

Più che il gran premio di casa, per Charles Leclerc correre a Monaco, tra le strade dove è nato e cresciuto, sembra più una maledizione. Ritiri, incidenti, sfortune e problemi: una maledizione che sembrava essersi interrotta lo scorso anno, fino a quando però la Ferrari non mise in atto un vero e proprio ‘harakiri’ che fece passare Leclerc da una vittoria apparentemente scontata ad un quarto posto che sapeva di delusione incredibile.

E addirittura, allargando gli orizzonti, la situazione è ancora peggiore. In Formula 2 infatti, nei 3 ritiri stagionali su 18 gare, due li ha avuti proprio a casa sua, a Montecarlo: in entrambe le gare disputate nel Principato, infatti Charles Leclerc si è dovuto ritirare e non ha mai concluso sotto la bandiera a scacchi.

Finita qui? Non proprio. Lo scorso anno a Monaco si è disputata la Gara delle auto storiche, dove si corre tra le vie del Principato con le vetture delle scorse epoche di F1: Leclerc si è presentato con la vettura di Niki Lauda, scomparso proprio durante il weekend di Monaco nel 2019. Risultato? Problema ai freni della vettura alla Rascasse, la leggendaria curva del circuito, e auto a muro, con conseguenti danni seri al posteriore. Una fortuna però: visti gli standard di sicurezza delle auto degli anni ’70, le conseguenze per il ferrarista potevano essere ben più serie.

Sarà il 28 maggio 2023 il ‘redemption day’ di Charles Leclerc, quando si correrà il GP di Montecarlo? Una prima previsione la avremo dai test del 23-25 febbraio, dove scopriremo se la nuova SF23 (che verrà presentata domani alle 11:15) sarà davvero competitiva…

Ultimi articoli

La verità dietro il contatto Sainz-Leclerc: la telemetria rivela il retroscena, chi ha ragione?

Continua a far discutere il contatto Sainz-Leclerc: la telemetria...

Le CLASSIFICHE dopo Barcellona: Verstappen scappa a +69, Norris prende la 2ª posizione

Termina il GP di Spagna, con il solito Max...

Tensione Leclerc-Sainz in Spagna, parole forti! “Non corretto e non giusto”

Grande battaglia Leclerc-Sainz in Spagna, prima in pista e...

GP di Spagna: Verstappen VINCE ancora! 2° Norris, le due Ferrari deludono

La cronaca del GP di Spagna: vince Max Verstappen,...

Da non perdere

La verità dietro il contatto Sainz-Leclerc: la telemetria rivela il retroscena, chi ha ragione?

Continua a far discutere il contatto Sainz-Leclerc: la telemetria...

Le CLASSIFICHE dopo Barcellona: Verstappen scappa a +69, Norris prende la 2ª posizione

Termina il GP di Spagna, con il solito Max...

Tensione Leclerc-Sainz in Spagna, parole forti! “Non corretto e non giusto”

Grande battaglia Leclerc-Sainz in Spagna, prima in pista e...

GP di Spagna: Verstappen VINCE ancora! 2° Norris, le due Ferrari deludono

La cronaca del GP di Spagna: vince Max Verstappen,...

Che Jak Crawford! Vittoria nella Feature Race F2 a Barcellona da campione!

Super prestazione di Jak Crawford che vince la Feature...
Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport

Max Verstappen: a tre punti dal terzo titolo mondiale

Quando tre punti separano Max Verstappen dalla conquista del tuo terzo titolo mondiale...Tre erano i punti che separavano Max Verstappen dal suo terzo titolo...

È la settimana di Monza.

È iniziata la settimana più intensa dell’anno.Questione di attimi. Attimi intensi. È l’Autodromo di Monza, è il Tempio della Velocità, dove le auto più...

Sir Lewis è tornato

Still we rise.“Risorgere ancora”: è il motto di Lewis Hamilton, primo pilota nella storia della Formula 1 ad essere in pole per NOVE VOLTE...