Russell, a Monaco una distrazione pagata a carissimo prezzo

George Russell è stato colpevole di un brutto errore a Monaco: “Mi prenderei a calci dopo un errore così”, ha dichiarato a fine gara

Non è certo il miglior inizio di campionato per George Russell finora. L’inglese, che dopo una prima parte di 2022 davanti a Lewis Hamilton ha iniziato a soffrire il confronto con il sette volte campione, è nuovamente in leggera difficoltà, come ha dimostrato anche l’errore di ieri a Monaco.

Alle prime gocce di pioggia, infatti, Russell non ha saputo dosare il freno ed è andato lungo nella via di fuga, finendo poi per rientrare pericolosamente in pista colpendo Sergio Perez: “Mi prenderei a calci per l’errore che ho fatto, l’ottima strategia della squadra mi avrebbe garantito un podio. Ho visto le bandiere gialle, mi sono distratto e… sono finito lungo nella via di fuga”.

“Probabilmente, questa è una lezione che devo trarre per quando non sono concentrato. Se non avessi sbagliato, non sarei andato lungo e non avrei fatto perdere un podio alla squadra. Dopo il contatto con Perez l’auto era leggermente danneggiata, e non ho potuto spingere al 100%: è una delusione amara, perchè quell’errore mi è costato tutto”, ha dichiarato il numero 63.

Foto: Mercedes AMG Petronas F1 Team

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport