Cerchi di F1 illuminati da LED? La commissione li boccia

La proposta di primo impatto sembra quasi assurda, eppure era scritta già nel regolamento: “A seconda della disponibilità della tecnologia necessaria e al fine di fornire informazioni visive agli spettatori, la FIA può richiedere che ciascuno dei quattro copriruota descritti nell’Articolo 3.13.7 sia dotato di un Pannello di visualizzazione a LED”.

Avete capito bene: gli sponsor, così come eventualmente i nomi e i numeri dei piloti, sarebbero potuti apparire sui cerchi delle vetture di Formula 1. Il condizionale è però d’obbligo: proprio ieri, la Formula 1 Commission ha deciso di rimuovere l’articolo, per via del peso delle vetture.
Essendo quindi un tema legato alla sicurezza, i team hanno deciso di non insistere e di accantonare (per il momento) l’idea di avere dei LED sui propri copricerchi.

Una cosa simile è però stata creata dalla McLaren, che ha dipinto i suoi copricerchi con i colori del logo di Google Chrome, sponsor ufficiale del team inglese. La stessa McLaren aveva testato i LED sui copricerchi nel primo giorno di test ad Abu Dhabi nel 2021, qualche giorno dopo il drammatico finale del mondiale conteso tra Hamilton e Verstappen.

Foto: McLaren F1 Team

Articoli correlati

Ferrari nel pallone: l’errore negli aggiornamenti potrebbe costare carissimo

Situazione difficilissima in casa Ferrari: ora il team di...

La storia di François Cévert, il pilota dagli occhi color cielo

Il nostro racconto su François Cévert, pilota di Formula...

UFFICIALE: ecco la Red Bull RB17, la nuova hypercar di Adrian Newey!

Presentata a Goodwood la RB17, la prima Hypercar di...

Ferrari-Newey, è finita? La sfida sembra essere tra McLaren e Aston Martin

Pare che la trattativa Ferrari-Newey si sia arenata: l'inglese...
Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport