Lando Norris VINCE il GP di Miami! Prima vittoria in carriera per lui!

I risultati del GP di Miami: trionfa Norris in un Gran Premio divertentissimo, Verstappen si arrende. Ottima Ferrari: 3° Leclerc, 4° Sainz

LANDO NORRIS! LANDO NORRIS! Meraviglioso trionfo per la McLaren e per il pilota britannico: è la prima vittoria in carriera per il classe 1999, è il ritorno al gradino più alto della casa di Woking dopo Monza 2021 con Ricciardo! Una gara meravigliosa, quella del pilota di Bristol: la Safety Car e un passo gara incredibilmente veloce portano la vettura arancione sul primo posto, sconfiggendo un Max Verstappen che deve arrendersi alla forza del numero 4.

Lando Norris VINCE il GP di Miami: prima vittoria in carriera!
Lando Norris VINCE il GP di Miami: prima vittoria in carriera!

“Solo” secondo Max Verstappen: in tutto il weekend l’olandese non è mai riuscito a dominare come suo solito, tanto da lamentarsi spesso della RB20. Chiude il podio Charles Leclerc, al terzo posto dopo un’ottima gara, seguito da Carlos Sainz a completare il duo Ferrari.
Completano la top-10 Sergio Perez (5°), Lewis Hamilton, sesto ma apparso in grande forma, Yuki Tsunoda, George Russell, Fernando Alonso ed Esteban Ocon, con il primo punto dell’Alpine a chiudere la zona punti.

La cronaca del GP di Miami

LA PARTENZA – Parte male Leclerc, tanto da essere ingaggiato sia da Sainz, sia da Perez: è proprio quest’ultimo però a sbagliare la frenata in curva 1, non colpendo per una manciata di centimetri Verstappen e rischiando di combinare un disastro, mandando largo Sainz (che chiede a gran voce una penalità) e lasciando Piastri al 2° posto. Penalità che non arriva, così come non arriva (dopo l’investigazione) la segnalazione di falsa partenza: tutto regolare però, come segnalato dalla Direzione Gara.

Perez rischia di colpire Verstappen alla partenza del GP di Miami
Perez rischia di colpire Verstappen alla partenza del GP di Miami

La gara prosegue con tanti duelli, tutti quanti regolari: il passo si mantiene costante tra tutti i primi 6, con la classifica che recita Verstappen-Piastri-Leclerc-Sainz, con dietro Perez e Norris poco più staccati. Proprio Perez si ferma per primo al giro 18, causa grande degrado: 1.9 il pit-stop della Red Bull, come sempre infallibile nel cambio gomme.

Stop anche per Leclerc, con magia dei meccanici della Rossa: anche loro montano le hard in 1.9 secondi, permettendo a Charles di rientrare davanti a Russell. GP di Miami che si dimostra più acceso che mai: duelli a catena, giri veloci a raffica e sorpassi decisi ma sempre regolari, per quello che è un inizio di gara decisamente entusiasmante.
Errore per Verstappen al giro 22: il pilota olandese sbaglia la frenata colpisce il cono in curva 16 (che resta in pista), causando una Virtual Safety Car che non cambia comunque le sorti della gara.

Ai box il numero 1, lasciando la leadership della corsa a Piastri: vola però Lando Norris, terzo e con il giro veloce in mano.
Colpo di scena al giro 28: Sargeant va a muro in un contatto con Magnussen, con il pilota Williams costretto al ritiro e 10 secondi di penalità a Magnussen (a coronare il weekend da incubo del danese). Safety Car in pista e Lando Norris che conquista la leadership del GP di Miami, favorito per la vittoria finale.

Incidente tra Sargeant e Magnussen al GP di Miami: fuori l'americano
Incidente tra Sargeant e Magnussen al GP di Miami: fuori l’americano

Ripartenza a fionda per Norris: vola il pilota McLaren, con Verstappen che non riesce a seguire il passo di Lando. Duello anche tra Piastri e Sainz: i due lottano più volte ai limiti del regolamento, tra le lamentele del pilota Ferrari. Sorpassi su sorpassi tra i due, con anche un contatto tra le due vetture: Piastri è costretto a cambiare l’ala ai box, mentre il Ferrarista ha problemi con il downforce.

Continua inesorabile, però, la cavalcata di Norris verso la vittoria: Verstappen insegue invano, mentre nelle retrovie si accende la sfida tra Alonso e Ocon, con il francese che fa i miracoli con un’Alpine non degna del suo talento.

ll prossimo Gran Premio: la F1 torna in Italia!

Dopo il GP di Miami è tempo di fare le valigie e sbarcare in Europa: dopo una settimana di pausa, la Formula 1 arriverà a Imola, per il primo dei due GP in Italia, dal 17 al 19 maggio!

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL TUO BIGLIETTO!

Foto: Formula 1

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport