Qualifiche Sprint Cina: POLE NORRIS in una Q3 folle!

Lando Norris in pole position nelle qualifiche sprint Cina, davanti a Hamilton. Terzo Alonso e quarto Max. Ferrari quinte e settime.

POLE POSITION nella Qualifica Sprint Cina per la McLaren di Lando Norris! Il Q3, caratterizzato dall’arrivo della pioggia, ha forzato i piloti a scendere in pista con gomma intermedia. La prima pioggia dell’anno, ha tuttavia sconvolto la classifica. Con una miriade di polemiche per le decisioni folli di FIA, il britannico della McLaren partirà in pole domattina nella Sprint. Il giro di Norris, eliminato prima, “ridato” poi, è valso seppur in differita la pole position. Hamilton, leader nel finale e in pole per qualche secondo, sarà comunque in prima fila. Prima fila tutta inglese per la prima volta dal 2012.

Q3 delle qualifiche Sprint Cina: pioggia e polemiche portano Norris in pole, davanti a Hamilton

L’1:57:940 di Norris è irraggiungibile anche per Verstappen. Nella qualifica sprint del GP di Cina, solo quarto tempo Max Verstappen e Red Bull, alle spalle dell’Aston Martin di Alonso. Ferrari sugli scudi, con Sainz quinto e Leclerc settimo (e a muro). Perez in mezzo. Completano la top-10 Piastri in ottava, Bottas e Zhou.

L’arrivo della pioggia, miracolo Sauber e tonfo Russell

Primo handicap allo start del Q2, con un piccolo “incendio” divampato, come nelle prove libere, nel settore centrale. Ciò ha ritardato l’inizio della sessione. Q2 partito con il brivido pioggia: solo lievi rovesci all’inizio e fine della sessione hanno minacciato l’azione in pista, compromettendo l’ultimo tentativo. Tuttavia, il primo tentativo è andato a segno con Verstappen più rapido, e un Leclerc alle calcagna. Fuori Mercedes: Russell è in undicesima posizione. Hamilton salvo per un nulla, in nona.

Qualifiche Sprint Cina: fuori nel Q2 George Russell, in Q3 le due Sauber

Clamoroso tonfo per Wolff e i suoi, poiché Russell è fuori per solamente 38 millesimi, ma per mano della Sauber dell’idolo di casa Guanyou Zhou, ultima in classifica costruttori a quota 0. Se Zhou l’ha buttata dentro, non da meno Valtteri Bottas, specialista di questa pista (e gran veterano), con il settimo tempo. Prima volta dal GP d’Ungheria 2023 che due Alfa-Sauber sono in Q3. Esclusi, oltre Russell, le due Haas di Hulkenberg e Magnussen, la Racing Bull di Ricciardo e l’Aston Martin di Stroll.

Fuori dal Q1 (ed è ormai una consuetudine) le due Alpine, questa volta almeno più avanti in griglia, con Ocon e Gasly in P16 e P17. Completano lo schieramento Albon, Tsunoda (una sorpresa) e Sargeant. Appuntamento allora a domani mattina (o notte per i più coraggiosi) alle 5 per la prima gara Sprint dell’anno!

Foto: F1, McLaren

Articoli correlati