Il futuro di Sergio Perez in F1 nel 2025: tra scadenze e possibili scenari 

Gli interrogativi sul futuro di Sergio Perez in F1 e in Red Bull sono tantissimi, ma il messicano sembra essere fiducioso sulle stagioni che verranno. 

Ormai abbiamo capito benissimo che il mercato piloti è in pieno fermento per la stagione del 2025: molti sono i dubbi sul domani di Carlos Sainz, quello di Fernando Alonso, ma anche sul futuro di Daniel Ricciardo e Sergio Perez – tutti in scadenza alla fine di questa stagione. 

Perez, dopo un incredibile fine settimana, ha dichiarato a SkySport F1 che si aspetta di avere un piano chiaro sul suo futuro entro un mese. 

“Sono molto rilassato su questo. Il mio principale obiettivo è in Formula 1 e qualsiasi cosa verrà dopo, sono veramente soddisfatto di ciò che ho fatto in questo sport fino ad adesso. Credo che sia semplicemente questione di tempo, ovviamente il mercato dei piloti si sta muovendo e le prossime settimane saranno sicuramente molto movimentate, quindi mi aspetto entro un mese di sapere davvero cosa farò l’anno prossimo”.

Il futuro di Sergio Perez in F1 nel 2025: il numero 11 sul podio del Gran Premio del Giappone.
Il futuro di Sergio Perez in F1 nel 2025: il numero 11 sul podio del Gran Premio del Giappone.

L’anno scorso, il weekend in Giappone non aveva sorriso al messicano, lo stesso pilota aveva ammesso che si trattava probabilmente del suo fine settimana peggiore, ma il fine settimana a Suzuka di questa stagione è stato sicuramente un riscatto per Sergio Perez, che dopo aver perso la pole position per pochissimo il sabato, in gara ha mantenuto la seconda posizione portando a Milton Keyes un’altra doppietta Red Bull, la terza del 2024.

La parole di Helmut Marko sulla possibile sostituzione di Sergio Perez con Fernando Alonso

Tante sono le voci che girano per il paddock di Formula 1. Una di queste è sicuramente il rumors del passaggio dell’attuale pilota Aston Martin, Fernando Alonso, in Red Bull sul sedile di Perez.

Come riportato da Motorsport Italia, Helmut Marko ha smentito queste supposizioni: “Il contratto di Perez scadrà alla fine di quest’anno, anche se siamo solo ad aprile le discussioni sul mercato piloti sono già infuocate. Nel paddock tutti parlano con tutti, ma questo non mi sorprende. Mettere due super-campioni nella stessa squadra? Penso che sarebbe difficile

Un altro ottimo candidato ad entrare in casa Red Bull, potrebbe essere Carlos Sainz. Lo stesso team principal di casa Milton Keyes, Christian Horner, dopo la vittoria dello spagnolo a Melbourne, ha fatto intendere che la possibilità potrebbe esserci: “Penso che vogliamo schierare la migliore coppia possibile in Red Bull Racing e a volte bisogna guardare anche al di fuori del gruppo. La gara di oggi è stata vinta da un pilota molto veloce e disoccupato. Quindi il mercato è abbastanza fluido con certi piloti”. 

Non ci resta, quindi, che sperare di avere maggiori aggiornamenti nel prossimo mese e scoprire se le strade di Sergio Perez e della scuderia di Milton Keyes continueranno ad essere intrecciate anche per il 2025. 

Foto: Formula 1, Oracle Red Bull Racing, Sergio Perez

Articoli correlati