Qualifiche Giappone: SUPER Max Verstappen, è POLE! Seconda fila McLaren-Ferrari

Torna a conquistare la prima fila la Red Bull in queste qualifiche Giappone, seconda fila occupata da Lando Norris e Carlos Sainz. Fuori Stroll in Q1, non accadeva dal Messico. 

Ha provato Sergio Perez a rubare la pole position al suo compagno di squadra, ma non è riuscito ad essere davanti a Max Verstappen per solamente +0,066 millesimi; ottimo risultato comunque per il messicano che conquista la prima fila dopo un anno. 

Come avevamo visto già durante le FP3, la Ferrari sembrava essere abbastanza competitiva sulla simulazione gara, ma non sul giro secco. Strano il comportamento della SF-24 sul circuito di Suzuka, paga due decimi nel primo e terzo settore; nel secondo settore, invece, è a livello Red Bull. 

Qualifiche Giappone: la classifica delle qualifiche del Gran Premio del Giappone 2024
Qualifiche Giappone: la classifica delle qualifiche del Gran Premio del Giappone 2024

Durante il Q2, a cinque minuti dalla fine, Carlos Sainz è rientrato ai box accusando un problema al pedale dell’acceleratore della sua SF-24 alla curva 13. Charles Leclerc, invece, ha tentato un unico colpo durante il Q3, per chiudere poi in ottava posizione

Questo è il meglio che potevo fare” – ha detto Leclerc al muretto box tramite il team radio, evidentemente deluso. Partirà dalla 4° casella, il suo compagno di squadra, Carlos Sainz. 

Fernando Alonso chiude in 5° posizione, seguito davanti ad Oscar Piastri e Lewis Hamilton; George Russell invece condividerà la quinta fila con l’idolo di casa, Yuki Tsunoda. Il numero 63 verrà investigato dopo la sessione per unsafe release in pit lane durante il Q1

Qualifiche Giappone: sorpresa McLaren, Ricciardo OUT dal Q3

Sorprendente performance di Lando Norris che riesce a segnare il terzo miglior tempo dietro alle Red Bull. Ancora deluso Daniel Ricciardo che viene buttato fuori dal Q3 dal suo compagno di squadra per +0,055 millesimi. Ricordiamo che l’australiano ha saltato l’unica sessione di prove libere utile per cedere la sua monoposto a Ayumu Iwasa. 

Non è ancora detta l’ultima parola per la gara di domani, quindi appuntamento alle 07:00 ora italiana quando scatterà il via del Gran Premio del Giappone. 

Foto: Formula 1, Oracle Red Bull Racing

Articoli correlati