Russell: ”Red Bull? Imbarazzati dal loro potere“

Il pilota Mercedes non stenta ad esporre il suo pensiero sull’attuale squadra leader del mondiale di Formula 1: “Non vogliono essere bloccati”

Siamo solo alla terza gara, ma il mondiale di Formula 1 ha già preso una piega ben delineata.
Se per tante squadre (Ferrari e Mercedes in primis) l’inizio è stato drammatico, per Red Bull tutto sembra andare per il verso giusto, e non sembra esserci nulla in grado di fermare la casa austriaca, tanto che anche le statistiche la danno già come campione del mondo.

“Solo” 9 secondi il distacco tra Lewis Hamilton e Max Verstappen quando la seconda bandiera rossa è stata esposta: una distanza che sembrerebbe suggerire agli occhi dei tifosi che il distacco con la Red Bull si sta riducendo… ma per George Russell non è così.
“Si stanno trattenendo, ne sono sicuro…” ha commentato il britannico al termine del GP d’Australia.

“La Red Bull lo sa bene: se dovessero apparire così tanto veloci, la Formula 1 farebbe di tutto per fermarli o quanto meno limitarli. Sembra siano quasi imbarazzati a mostrare il loro valore, proprio per paura che vengano fermati”, ha chiosato il numero 63.

Sospetti o realtà? Quel che è certo è che Horner e Newey rischiano di aver creato uno dei più grandi domini della storia…

Fonte immagini: Mercedes AMG Petronas F1 Team

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport