Aldeguer a Portimao: “Non penso alla MotoGP. E voglio il mondiale in Moto2”

Tutta la felicità di Fermin Aldeguer a Portimao, nella sua prima conferenza stampa di MotoGP: “Un sogno che si realizza, ma devo restare concentrato: in Qatar ho sentito tanto la pressione”

Grande emozone per Fermin Aldeguer quest’oggi al Circuit do Algarve. Per la prima volta infatti, lo spagnolo ha partecipato ad una conferenza stampa di MotoGP a Portimao: il pilota classe 2005 è appena stato annunciato dalla Ducati per la stagione 2025, diventando così il più giovane pilota Ducati di sempre e, soprattutto, il più giovane della categoria regina nel prossimo anno. Un talento che già si era intravisto lo scorso anno, quando nella parte finale di stagione dominò la Moto2 nonostante la giovanissima età e l’inesperienza.

Fermin Aldeguer a Portimao, durante la sua prima conferenza da pilota MotoGP (dal 2025)
Fermin Aldeguer a Portimao, durante la sua prima conferenza da pilota MotoGP (dal 2025)

Aldeguer ha dunque commentato il suo approdo in Ducati a fianco di grandi nomi della MotoGP, come il suo quasi-coetaneo Pedro Acosta, già star della nuova generazione, il padrone di casa Miguel Oliveira e, soprattutto, il leggendario Marc Marquez, pilota otto volte campione del mondo, il quale però non ha risparmiato alcune critiche alla MotoGP moderna.

Le parole di Fermin Aldeguer a Portimao

Aldeguer ha così commentato il suo approdo in Ducati: “MotoGP? Una grande emozione, un sogno che si realizza. Ma ora dobbiamo restare concentrati sulla Moto2: ad essere sincero, in Qatar ho sentito parecchio la pressione, perchè tutti mi danno come il grande favorito alla vittoria del campionato. Devo gestire bene questa pressione, ma ora con l’annuncio della Ducati MotoGP la mia stagione inizia per davvero partendo proprio da qui a Portimao, dove ho un grande feeling. Ma quel che è certo è che sono davvero felice di approdare in Ducati MotoGP nel 2025

“Sarà difficile concentrarmi sulla Moto2? No, per niente. Dovrò pensare una gara alla volta e godermi questo momento: possiamo fare una stagione positiva e vincere il titolo. Ad oggi non penso alla MotoGP: voglio soltanto ripetere la mia stagione dello scorso anno, e provare a conquistare il mio primo titolo mondiale, ha concluso un visibilmente emozionato Aldeguer, prima di tornare nel paddock della Moto2 dove da domani tornerà a pensare al team Boscoscuro.

Foto: MotoGP

Articoli correlati

Ferrari nel pallone: l’errore negli aggiornamenti potrebbe costare carissimo

Situazione difficilissima in casa Ferrari: ora il team di...

La storia di François Cévert, il pilota dagli occhi color cielo

Il nostro racconto su François Cévert, pilota di Formula...

UFFICIALE: ecco la Red Bull RB17, la nuova hypercar di Adrian Newey!

Presentata a Goodwood la RB17, la prima Hypercar di...

Ferrari-Newey, è finita? La sfida sembra essere tra McLaren e Aston Martin

Pare che la trattativa Ferrari-Newey si sia arenata: l'inglese...
Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport