15 (+1) frasi celebri di Ayrton Senna: un mito, una leggenda della Formula 1

“Magic”, a distanza di ormai 30 anni dalla sua morte, fa ancora sognare tutti quanti i suoi tifosi e non solo: abbiamo raccolto, in questa pagina, le principali frasi celebri di Ayrton Senna!

21 marzo 1960: a San Paolo nasce Ayrton Senna, un ragazzo che sin dal suo esordio in Formula 1 nel 1984 fece sognare tutti gli appassionati con quella magistrale prestazione a Montecarlo con la modesta Toleman.
Un pilota che, da sempre è stato visto come un riferimento non solo sportivo, ma soprattutto umano: le sue frasi hanno fatto la storia e sono utilizzate in qualsiasi contesto, anche non di tipo sportivo. Ma scopriamole, una ad una!

15 (+1) frasi celebri di Ayrton Senna: in foto, il brasiliano durante il GP di Monaco
15 (+1) frasi celebri di Ayrton Senna: in foto, il brasiliano durante il GP di Monaco

Le 15 più importanti frasi celebri di Ayrton Senna

1- I ricchi non possono vivere su un’isola circondata da un oceano di povertà. Noi respiriamo tutti la stessa aria. Bisogna dare a tutti una possibilità.”

2- La vita è troppo breve per avere dei nemici.”

3- “Le cose ti riportano alla realtà di quanto tu sia fragile; ad un certo momento tu stai facendo qualcosa che nessun altro è capace di fare. In quello stesso momento sei visto come il migliore, il più veloce, ma sei enormemente fragile. Perchè in un piccolo secondo, è tutto finito.”

Ayrton Senna sulla sua McLaren numero 12
Ayrton Senna sulla sua McLaren numero 12

4- “Non ho idoli. Ammiro il duro lavoro, la dedizione e la competenza.

5- “Nessuno è immortale, la differenza tra i piloti e la gente comune è che noi siamo più esposti ai rischi. Che cosa ci puoi fare? Siamo esposti ai rischi. Potresti smettere di correre… e pensare di essere al sicuro, ma poi può capitarti un incidente per strada. Credo che faccia parte della vita stessa. La cosa importante è aumentare il più possibile la sicurezza, non solo sui circuiti, ma anche sulle vetture. Fortunatamente, ho una vettura molto solida, progettata molto bene, che mi ha salvato la vita, questa volta, ma posso assicurarvi che la prossima volta che passerò in quel punto, farò la stessa cosa, perché darò tutto gas. Non ho altra scelta. O corro a tutto gas oppure non corro per niente.”

6- “Oggi, o tra dieci anni, se ci sarà ancora la Formula 1, il pilota sarà sempre al centro dell’attenzione, perché il pubblico va alle corse per vedere i piloti piuttosto che le macchine. Il pilota verrà sempre prima della macchina.”

7- “Non saprete mai come si sente un pilota quando vince. Quel casco nasconde sentimenti incomprensibili.

8- “Sono un privilegiato, ho sempre avuto una vita molto bella. Ma tutto quello che ho ottenuto dalla vita l’ho guadagnato con l’impegno e il desiderio fortissimo di raggiungere i miei obbiettivi, di vincere, nella vita, non come pilota. Perciò lasciate che vi dica che chiunque voi siate nella vita, sia che siate al livello più basso, o al più alto, dovete avere una grande forza e una grande determinazione e dovete affrontare qualsiasi cosa con grande amore e fede in Dio e un giorno raggiungerete i vostri obbiettivi e avrete successo.”

Ayrton Senna e Gerhard Berger

9- “La cosa più importante è essere te stesso, senza permettere a nessuno di ostacolarti, senza essere diverso perchè qualcuno vuole che tu sia diverso. Devi essere te stesso. Molte volte farai degli errori a causa della tua personalità, del carattere o delle interferenze che puoi trovare lungo il cammino. Ma solo così puoi imparare dai tuoi errori. E’ questa la cosa principale: utilizzare gli errori per imparare. Io credo nell’abilità di concentrarsi profondamente, in modo da rendere e progredire ancora di più.

10- “La pole position è come una gara di cento metri. Dai tutto quello che hai, in quel minuto, minuto e mezzo, trattenendo il fiato in certe curve, non respirando per bilanciare meglio la vettura, per aumentare la sensibilità. La carica di adrenalina è incredibile, da un secondo all’altro. Credo che sia il momento più grande, il più forte, il più alto… Ne ho già ottenute 52 e spero di conquistarne ancora. Ogni volta che ottengo una pole position, mi sento rinascere e voglio accaparrare la prossima, anno dopo anno, pole dopo pole.

11- “Quando c’è uno spiraglio, durante una competizione di alto livello, con le vetture così vicine l’una all’altra… quando si hanno gli stessi cavalli di potenza, la stessa tenuta di strada, lo stesso carico aerodinamico… sappiamo tutti quanto sia difficile sorpassare. Questo accade perché i circuiti non sono costruiti correttamente per le manovre di sorpasso. Non c’è scelta; o ti dedichi totalmente ad essere un pilota professionista che vuole vincere, oppure… arriverai terzo, o quinto. A me non interessa arrivare secondo o terzo. Io corro per vincere, per quanto è possibile. Può anche succedere che commetta un errore, certo. È impossibile fare sempre la cosa giusta. Ma io corro … per vincere.

12- “C’è una certa dose di rischio nelle corse automobilistiche e la F1, come sapete, fa parte di queste corse. Così quando guidi, fai le prove o corri sei esposto a dei rischi. Ci sono rischi calcolati e altri che provocano situazioni inaspettate. E tu puoi non esserci più, così, in una frazione di secondo. In questo modo capisci che tu non sei nessuno. All’improvviso la tua vita può finire. Ciò fa parte di questo mestiere, o lo affronti da professionista, in modo distaccato o altrimenti lasci perdere e smetti e si da il caso che io ami troppo quello che faccio per lasciare semplicemente perdere. Non posso, è parte della mia vita.

13- “Io voglio vincere sempre. L’opinione secondo cui la cosa importante è partecipare è un assurdità.

14-Credo si possa correre a 300 all’ora limitando il rischio al minimo. Occorre sedersi ad un tavolo insieme ai rappresentanti della federazione e ai costruttori. Bisogna impegnare uomini e soldi nella ricerca del migliore compromesso tra sicurezza e spettacolarità. Nessuno ci ha ordinato di correre in F1, ma non siamo pagati per morire.”

15- Non potrai mai cambiare il mondo da solo. Però puoi dare il tuo contributo per cambiarne un pezzetto. Quello che faccio davvero io per la povertà non lo dirò mai. La F1 è ben misera cosa in confronto a questa tragedia.”

15 (+1) frasi celebri di Ayrton Senna: scoprile tutte!
15 (+1) frasi celebri di Ayrton Senna: scoprile tutte!

La frase più celebre di Ayrton Senna

Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere. Sognare è necessario, anche se nel sogno va intravista la realtà. Per me è uno dei principi della vita.

Foto: Pinterest
Fonte: Ayrton The Magic

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport