Carlos Sainz operato, è già nel paddock di Jeddah!

Carlos Sainz operato a Jeddah nella giornata di ieri, ma è colpo di scena nel paddock: dopo sole 24 ore, è già nei box a vedere la gara!

Quando si dice che i piloti hanno una marcia in più, non si può certo andare in controtendenza a questa affermazione. Dopo i dolori prima e l’operazione per rimuovere l’appendice poi, Carlos Sainz è stato ricoverato all’Ospedale di Jeddah ed è stato prontamente sostituito da Ollie Bearman, il 18enne britannico di Prema. La sorpresa si è avuta però pochi minuti fa, quando Carlos Sainz è entrato nel paddock di Jeddah assieme al suo management, visibilmente dolorante per il post-surgery.

Carlos Sainz operato a Jeddah: dopo meno di 24 ore è già nel paddock!
Carlos Sainz operato a Jeddah: dopo meno di 24 ore è già nel paddock!

A Carlos Sainz è stato diagnosticato un attacco di appendicite e dovrà essere operato. A partire dalle prove libere 3 e per il resto del weekend il suo posto sarà preso dal reserve driver Oliver Bearman. Oliver di conseguenza non prenderà parte alla rimanente parte del round di Formula 2. Tutta la Ferrari augura a Carlos un pronto recupero”. Così Ferrari, soltanto 24 ore fa, annunciava l’intervento chirurgico imminente del pilota spagnolo: un recupero lampo, che lo ha portato in poco più di mezza giornata a rialzarsi dal letto dell’ospedale e camminare con le sue gambe verso il box Ferrari, dove oggi vedrà la gara.

Sainz ci sarà in Australia?

Nessuna dichiarazione rilasciata dallo spagnolo, che però molto probabilmente ci sarà senza problemi al GP d’Australia, anche se probabilmente non al 100% della sua forma. Un recupero, però, che dà l’idea della tenacia e delle capacità di questi piloti moderni, capaci di rialzarsi e camminare a meno di 24 ore dopo un intervento chirurgico.

Foto: Carlos Sainz, X.com

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport