FP2 Jeddah: sorpresa Alonso! Red Bull e Ferrari nascoste?

FP2 Jeddah al termine con Alonso in testa, davanti a Russell e Verstappen. Seguono a ruota Leclerc, Perez e Stroll

Fernando Alonso inizia alla grandissima il weekend di Jeddah! L’asturiano ha chiuso dinanzi a tutti la FP2 Jeddah, fermando il crono sull’1:28:827, tre decimi avanti la Mercedes di George Russell e precedendo sorprendentemente Verstappen e Leclerc. Aston Martin che conferma la velocità notevole mostrata anche stamattina, specialmente con lo spagnolo.

Stroll non disdegna: anche il canadese, nonostante un pesante distacco (mezzo secondo da Fernando) è nelle prime posizioni, concludendo in sesta. Perez è quinto, ma è da tenere d’occhio poiché non è così lontano da Verstappen (anzi addirittura alla pari). Sainz febbricitante è settimo, mentre maluccio Hamilton ottavo e lontano da Russell. L’inglese ha accusato gravissimi disagi sulla sua Mercedes e ha denunciato problemi al motore nel finale di sessione. A concludere la top-10 una buona Alpine (Gasly nono) e Piastri decimo. Nascosto in dodicesima Lando Norris.

Il racconto delle libere e il passo gara

Enigmatiche Red Bull e Ferrari: i tori sembrano contare anche sulla carta Perez per questo fine settimana, mentre la Rossa appare alla pari nel passo gara, sacrificando come in Bahrain, un pò di velocità sul giro secco. Da non eclissare il fatto che Ferrari monterà una nuova ala posteriore domani mattina per le FP3. Con gomma rossa Leclerc non ha avuto però alcun degrado, anzi attaccando il dominio di Max, alla pari con tutte le mescole finora (Max ha fatto 1:33:7 come miglior tempo contro l’1:33:8 di Charles).

Fernando Alonso guida le FP2 a Jeddah davanti a Russell e Verstappen

A tratti Mercedes e McLaren: Norris e Russell appaiono infatti ampiamente avanti ai loro compagni sul giro secco. Se i due papaya sono alla pari sul passo gara, Mercedes però appare in grossissima difficoltà con la stabilità della monoposto, con entrambi i piloti a denunciare una scarsa guidabilità specialmente nel primo settore. Passo gara che vede un Russell costantemente più rapido di Lewis.

Brivido Sargeant: il pilota americano della Williams ha rischiato un grosso incidente a causa di un’incomprensione con Hamilton e Sainz. Proprio l’inglese sarà a breve investigato per impeding ai danni dello statunitense. Giovedì da mettere in archivio per l’inglese. Scarso il degrado come evidenziato stamani, a causa di un asfalto liscio e delle condizioni notturne. Domani l’ora della verità, con carte ancora coperte ma con tante possibili sorprese.

Foto: Aston Martin Aramco, F1

Articoli correlati