Verstappen in Mercedes dal 2025? Ecco cosa potrebbe cambiare

Verstappen in Mercedes sembra più di una suggestione nelle ultime ore, ma cosa comporterebbe l’arrivo dell’olandese al team inglese?

Nella giornata di ieri è esplosa una bomba: il possibile approdo di Max Verstappen alla Mercedes per il post Lewis Hamilton. Sembra infatti che Toto Wolff stia provando a convincere il 3 volte campione del mondo ad approdare alla sua corte, sfruttando i problemi della Red Bull evidenziati dalle dichiarazioni del padre di Verstappen, Jos.

Cosa comporterebbe il suo arrivo e cosa cambierebbe per la Mercedes?
Il team di Brackley, dopo l’addio di Hamilton, si è trovato in una situazione scomoda in quanto deve riuscire a rimpiazzare un nome importante come quello del sette volte campione del mondo in modo efficace.
Nel corso delle settimane sono usciti molti nomi, tra cui quello di Kimi Antonelli, maggior motivo per il quale l’approdo di Verstappen sembra utopia.

Vedreste bene Max in Mercedes?
Vedreste bene Max Verstappen alla Mercedes?

Kimi Antonelli o Max Verstappen?

La Mercedes, infatti, ha puntato molto sulla carriera del talento italiano sin dai tempi dei go-kart e vorrebbe garantirgli un sedile in Formula 1.
Questo non accadrebbe in caso di arrivo in scuderia dell’olandese, in quanto il suo sarebbe un progetto a lungo termine e Max sicuramente non si comporterebbe da “rimpiazzo” come altri piloti.
Nel 2024 infatti 12 piloti sono in scadenza di contratto.

Tra i molti nomi messi al vaglio dalla Mercedes ci sono Alonso, al termine della carriera (forse); Ocon e Gasly, in cerca di sedili migliori rispetto al loro alla Alpine; Sainz, il cui passaggio ad Audi in caso di arrivo in F1 sembra una formalità e Albon, sempre scartato dai top team.
Tutti questi sono nomi di alto livello, ma la cui durata per un motivo o per l’altro è breve, magari giusto il tempo di far crescere Kimi Antonelli in Williams, possibile obiettivo prefissato dalla dirigenza.
In caso di arrivo dell’olandese, invece, Kimi si troverebbe la strada sbarrata per l’accesso in Mercedes. Russell e Verstappen infatti sarebbero una coppia stabile da mantenere fino a tempo indeterminato.

Le parole di Berger e Ralf Schumacher

A rafforzare però la tesi di Max Verstappen in Mercedes ci sono le parole di Gerhard Berger e di Ralf Schumacher. Il primo afferma infatti:
“Per ora Horner resta, Helmut Marko e Adrian Newey se ne vanno e Max va alla Mercedes“.
Schumacher invece conferma la tesi dell’approdo di Max alla Mercedes. Dopo la trattativa che ha portato Hamilton in Ferrari, infatti, è tutto possibile per lui.

Ecco le sue parole:
“Chi avrebbe mai immaginato, fino a qualche mese fa, un approdo di Lewis Hamilton in Ferrari? Direi quasi nessuno. Sicuramente la situazione interna della Red Bull sta dando forza a questo scenario e finché non si sarà tutto chiarito il caso non si smonterà mai del tutto. Il danno per il marchio è gigantesco e ci sono delle tensioni che devono essere affrontate rapidamente. Ad ogni modo non escludo l’arrivo di Max a Brackley”.

Verstappen dopo la vittoria del GP del Bahrain

C’è da considerare inoltre la volontà della Red Bull di legarsi a vita con il gioiello classe ’97, di gran lunga il migliore del circus attualmente. Se la situazione nell’azienda austriaca dovesse calmarsi allora il futuro di Max sarebbe quasi sicuramente a “casa”, ma adesso il clima è tutt’altro che disteso e il mercato ci ha già posto davanti a cambiamenti pazzi.

In conclusione il team inglese dovrà decidere, qualora le voci che vedono Max in Mercedes fossero vere, se puntare al dominio straripante dell’olandese o scommettere sul talento grezzo di Kimi Antonelli per il futuro (se dovesse continuare con ottime prestazioni in F2) e far fruttare i lavori e i soldi di anni.

Foto: Oracle Red Bull Racing, X/Max Verstappen

Articoli correlati