Jos Verstappen contro Horner: parole al VELENO in Red Bull!

Ormai in Red Bull è guerra: ora la sfida è tra Jos Verstappen contro Horner, con il padre di Max che ha spiegato di non gradire più Christian…

L’Horner Gate continua, in un nuovo episodio. Ora però la sfida si amplia: non è più il solo Helmut Marko a schierarsi contro il team principal della Red Bull, ma la sfida è anche tra Jos Verstappen contro Horner. Nonostante l’ennesimo ed incredibile dominio di Max Verstappen in Bahrain, il clima in Red Bull è infuocato, e ad alimentare le polemiche è proprio il padre di Max, il quale decide quindi di seguire la linea dettada da Helmut Marko.

Jos Verstappen contro Horner: e tutto ciò mette a rischio il dominio di Max...
Jos Verstappen contro Horner: e tutto ciò mette a rischio il dominio di Max…

Figura fondamentale nella carriera del figlio, Jos e Max Verstappen sono sempre stati legatissimi sin dall’infanzia quando, nonostante i duri insegnamenti del padre, Max faceva già intravedere tutto il suo talento. Un legame che con gli anni si è sempre più rafforzato, arrivando ad oggi dove Jos fa da “spalla” al suo piccolo campione, destinato già a diventare leggenda.

Le dichiarazioni del padre di Verstappen

Jos ha deciso di attaccare pubblicamente Christian Horner in un’intervista al Daily Mail, mettendolo spalle al muro: “Oggi in Red Bull c’è tensione, a causa del caso Horner. Christian sta decidendo di rimanere nella stessa posizione, ma così facendo la squadra rischia di essere smembrata. Così non si può più andare avanti, la situazione esploderà presto: Horner fa la vittima, quando in realtà è lui a causare i problemi che conosciamo…”

Addirittura, sempre secondo il Daily Mail, Max Verstappen ha comunicato ai suoi amici che, se la situazione dovesse diventare insostenibile, potrebbe lasciare Red Bull. Destinazione? Al momento, l’unica in grado di sostenere il peso di avere Max in squadra sarebbe la Mercedes, con Toto Wolff che non ha mai negato la sua enorme ammirazione per il pilota olandese.

C’è Jos dietro la mail anonima?

Horner però, secondo coloro che sono vicino a lui, crede che la diffusione della mail anonima nel paddock del Bahrain e il caos delle ultime settimane siano anche dovute ad un’azione di Jos Verstappen.

Così ha risposto Jos all’indiscrezione: Io dietro la mail anonima girata nel paddock? No, non avrebbe assolutamente senso come cosa. Perchè dovrei farlo, quando Max si trova così bene qui in Red Bull?” ha concluso Jos Verstappen, lasciando quindi intendere che lui non avrebbe nulla a che fare con il caos degli ultimi giorni.

Foto: Oracle Red Bull Racing, X.com

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport