Leclerc sulla SF-24: ”Chi sarà campione? Beh, è facile…”

Le prime impressioni di Charles Leclerc sulla SF-24: “Lavorato molto sulla guidabilità, i risultati per ora sembrano buoni”

Quest’oggi abbiamo visto entrambi i piloti provare la nuova Ferrari SF-24: prima Carlos Sainz e poi Charles Leclerc hanno provato la nuova monoposto di Maranello, entrambi con sensazioni positive. Chiaramente si tratta di pochissimi giri, motivo per il quale non si hanno già impressioni sulle prestazioni, ma tutti e due si sono detti soddisfatti del lavoro svolto finora.

Charles Leclerc sulla SF-24 oggi a Fiorano
Charles Leclerc e la Ferrari SF-24 oggi a Fiorano

Queste le impressioni sulla prima volta di Charles Leclerc sulla SF-24 a Fiorano: “Abbiamo lavorato molto sulla guidabilità, che era un punto debole l’anno scorso. Abbiamo identificato alcuni problemi dal Bahrain e per questo progetto SF-24 ci siamo concentrati sul miglioramento di questa caratteristica. I risultati sul simulatore sono buoni per il momento… Ora dobbiamo confermare i dati virtuali rispetto a quelli reali, proprio come dobbiamo confermare come si sente il simulatore in pista in Bahrain”, ha commentato Charles Leclerc sul 2024.

“Il lavoro fatto ci permetterà di sfruttare più spesso il 100% del potenziale della vettura, ma guidabilità non è sinonimo di prestazione, la confronteremo con le altre vetture in pista. Chi vincerà il Mondiale? Che domanda semplice… Io spero che noi ce la faremo, darò il massimo e darò il 200%, spero che il potenziale di questa vettura ci dia grandi soddisfazioni”.

Leclerc sul 2025: “Sapevo di Hamilton”

Così Charles Leclerc sul 2025: “Ora è importante concertarsi sul 2024… le discussioni di contratto non si fanno in un giorno o in una sera ed ero ben consapevole dell’arrivo di Lewis. Sono molto contento di aver rinnovato qui per tanti anni, Ferrari è il team del mio cuore da tutta la vita, sin da bambino. Per me continuare qui vuol dire tanto e spero di arrivare al mio primo titolo mondiale. Cosa penso di Lewis Hamilton in Ferrari? Per rispetto di Sainz non vorrei commentare troppo la firma di Hamilton, Sainz stato ed è un grande compagno di squadra. Lewis è un campione, ma per ora io sono il compagno di Carlos e speriamo di fare una buona stagione”.

Foto: Scuderia Ferrari

Articoli correlati

MotoGP ad Austin, che SPETTACOLO! Vince Vinales, 2º Acosta!

È una meraviglia la MotoGP ad Austin: Marquez emoziona...

Wehrlein Conquista Misano: Una Vittoria al Fotofinish!

Misano, dramma all’ultimo giro di gara 2: Rowland si...

Qualifica 2 dell’E-Prix di Misano: Hughes in pole

Hughs porta a casa la sua prima pole position,...
Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport