Caso Horner: la crepa si allarga nel sistema Red Bull?

Secondo gli ultimi dettagli emersi il caso Horner, team principal della Red Bull, è più grave di quel che sembra…

Negli ultimi giorni in casa Red Bull non si dorme mai. Il team austriaco è stato infatti colpito da uno scandalo causato da Christian Horner, il Team Principal del team, accusato di aver messo in atto comportamenti inappropriati nei confronti di un dipendente.
La vicenda è stata messa sotto indagine dal Team stesso e la sentenza finale si avrà venerdì 9 febbraio.

Nonostante Horner abbia respinto tutte le accuse, la situazione non è delle migliori né per lui né per la Red Bull, la quale potrebbe dare l’immagine di una squadra poco unita e disfunzionale anche per dettagli da poco emersi dalla Germania, mostrando una rottura interna ancora più grave e che coinvolge persino Newey e Marko.

Il caso Horner si allarga: qui l'inglese mentre chiacchiera con Helmut Marko
Il caso Horner si allarga: qui l’inglese mentre chiacchiera con Helmut Marko

La lotta al potere

Il rapporto tra Christian Horner e Helmut Marko è da tempo ridotto agli sgoccioli, causa dei pareri contrastanti riguardo diverse situazioni che ha distrutto gradualmente una partnership lavorativa vincente. Il caso Horner rischia davvero di essere un punto di non ritorno per il team, finito ora in una polveriera. 

Marko prende subito le distanze da Horner e sembra anche essere pronto a prendere le redini del team in caso succeda il peggio. 
Anche se la sentenza dovesse essere negativa, la figura di Horner è ormai indebolita in modo irreparabile. Ciò permetterebbe a Marko di avere la libertà di scelta tanto ambita, forte del legame con Max Verstappen e suo padre Jos, quest’ultimo ha freddato definitivamente il rapporto con Horner.

Anche con Adrian Newey è finita?

I dissapori crescono anche tra il duo Horner Newey, uniti da una clausola da poco resa pubblica: se Horner lascia la Red Bull, anche Newey può andarsene e viceversa. Questo sottolinea il momento delicato in cui si trova il team, che sta arrivando davvero ad un possibile capolinea e ad un passo dal perdere tutto.

Ma Adrian Newey non ci sta: ha giurato fedeltà alla Red Bull in qualsiasi modo a qualunque costo, nonostante negli ultimi giorni da alcuni media giungono voci di un possibile approdo dello stesso Adrian Newey in Ferrari.

Foto: Oracle Red Bull Racing, Formula 1

Articoli correlati