Hamilton VS Ferrari: una rivalità finita dopo 20 anni

Tutte le tappe della rivalità infinita tra Lewis Hamilton VS Ferrari, una storia d’amore apparentemente impossibile ma divenuta realtà

“Il colpo del secolo”, “la storia è oggi”, “una nuova F1″…ne abbiamo letti tanti insomma. La bomba di ieri mattina ha avuto effetti collaterali nell’ambiente non solo di Ferrari o Mercedes, ma in tutto lo sport. Sì, perché la news di cui tutti parlano ininterrottamente da due giorni, ha scombussolato tutto lo sport, arrivando ben oltre i confini della F1. E non solo. Basti pensare all’incredibile effetto economico della borsa di Ferrari, che da ieri ha spiccato il volo. Per non parlare dell’incredibile balzo in avanti dei social e del marketing, che hanno portato la Scuderia ad essere per la prima volta (da anni) al top nei followers sulle piattaforme più note.

Lewis Hamilton VS Ferrari è stata la rivalità del decennio: dal 2025, però, il matrimonio tra i due si farà. In foto, i compagni di squadra Lewis Hamilton e Charles Leclerc
Lewis Hamilton VS Ferrari è stata la rivalità del decennio: dal 2025, però, il matrimonio tra i due si farà. In foto, i compagni di squadra Lewis Hamilton e Charles Leclerc

Un investimento cieco della carta d’identità, ma visionario nell’ambito economico e politico della F1 del futuro. Eppure in tanti non conoscono (o non hanno vissuto) quella che è stata una delle rivalità più mozzafiato della storia recente della F1. Lewis Hamilton contro la Ferrari non è solo un ricordo legato all’era ibrida di Mercedes, ma risale sin dal suo avvento in F1, nel 2007. Una rivalità atroce che diventerà solo 18 anni dopo, un mix incontenibile di amore e follia, da tutte le parti.

Alle origini di Hamilton VS Ferrari: gli anni in McLaren

Nel 2006 c’è il debutto in GP2 di un giovane ventenne “molto interessante e molto veloce” (così lo definisce Ron Dennis, Team Principal di McLaren allora), che viene da Stevenage, e ha acquisito una passione viscerale per i motori dal papà Anthony. Il suo nome è Lewis Hamilton, che “solo” quattordici anni dopo sarà nominato dalla Regina Elisabetta “Sir”. Un titolo comune a pochi sportivi britannici per chiarirci. Non a caso Lewis domina quel campionato, e McLaren corre un rischio fino ad allora quasi inaudito: prenderlo nonostante fosse solo il primo anno.

E non è finita, perché il ragazzo di Stevenage è compagno di un certo Fernando Alonso, colui che viene prelevato dopo il biennio in Renault, e che viene da due Mondiali di fila. La pressione più grande nel momento più difficile: l’esordio in F1.La coppia è bollente, e va ben oltre le ambizioni, seppur elevate, di Dennis. La McLaren è l’unica che può contestare Ferrari nel biennio 2007-2008, e Hamilton si dimostra subito in grado di giocarsela alla pari con il campione iridato. Nel 2007 i due arrivano all’ultima gara, Interlagos, ma perdono un titolo clamorosamente vinto dalla Ferrari di Raikkonen, grazie alla doppietta e al gioco di squadra di Massa.

Lo sconforto è notevole, ma Lewis si vendica, e dopo aver vinto il duello con Fernando e Kimi l’anno seguente, ha il rivale inatteso da battere per arrivare a essere il più giovane Campione del Mondo in F1: Felipe Massa.
Primi due anni di Formula 1, primi due episodi della saga “Hamilton VS Ferrari“… che però era solo agli inizi.

Il duello contro Massa e l'incredibile gp del Brasile 2008 ha fatto nascere la rivalità Hamilton-Ferrari
Il duello contro Massa e l’incredibile gp del Brasile 2008 ha fatto nascere la rivalità Hamilton-Ferrari

Di nuovo Interlagos. Questa volta piove e la gara è incerta. L’anno precedente la Ferrari dominò quella gara e Massa diede la corona a Kimi sacrificando il sogno di vincere a casa sua. Eppure i 38 secondi dopo la linea del traguardo per Massa e il destino del titolo cambiò: Hamilton passa Glock ed è Campione del Mondo. Crolla il mondo in casa Ferrari: è scoppiata una rivalità, ancora oggi presente e che riecheggia nelle aule dei tribunali. E che nessuno dimentica.

Hamilton VS Ferrari? No, Hamilton VS Vettel: la sfida con Seb

La sfida più sentita, nonché la più vicina in ordine cronologico, è però senza dubbio quella tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Dopo 9 anni in cui Red Bull e Mercedes hanno dominato, la Ferrari è finalmente tornata nella stagione 2017. La Rossa è la favorita per il titolo, ha dominato il campionato da Melbourne a Monza, ma è clamorosamente la gara di Singapore, l’appuntamento dove Ferrari doveva fare di un sol boccone le Frecce d’Argento, che si verifica il disastro. Disastro che sancisce la fine del Mondiale e un’altra vittoria iridata di Sir Lewis, la quarta della carriera, lasciando ancora una volta vincere l’inglese nella rivalità Hamilton-Ferrari.

Hamilton VS Ferrari e Vettel: nel 2017 e 2018 le due stupende sfide mondiali
Hamilton VS Ferrari e Vettel: nel 2017 e 2018 le due stupende sfide mondiali

Il disastro di Singapore è ancora nelle nostre menti, così come quello di Hockenheim del 2018, questa volta un “suicidio” sportivo di Vettel. E questi titoli che Hamilton “scippa” alla Ferrari, entrano nella storia e ricalcano una rivalità senza precedenti.

Rivalità acuitasi ancor di più anche quando nel 2021 protagonista del titolo fu Verstappen, osannato e tifato da molti ferraristi. Chissà ora quanto conteranno questi ricordi. Starà a Hamilton smentire tutti in pista o già è stato tutto archiviato? Non ci resta che attendere il 2025, con grande frenesia e un pizzico di follia: la saga “Hamilton VS Ferrari” è ai suoi titoli di coda, e presto i due si sposeranno finalmente.

Foto: Scuderia Ferrari; F1; Sky Sports UK

Articoli correlati

Ferrari nel pallone: l’errore negli aggiornamenti potrebbe costare carissimo

Situazione difficilissima in casa Ferrari: ora il team di...

La storia di François Cévert, il pilota dagli occhi color cielo

Il nostro racconto su François Cévert, pilota di Formula...

UFFICIALE: ecco la Red Bull RB17, la nuova hypercar di Adrian Newey!

Presentata a Goodwood la RB17, la prima Hypercar di...

Ferrari-Newey, è finita? La sfida sembra essere tra McLaren e Aston Martin

Pare che la trattativa Ferrari-Newey si sia arenata: l'inglese...