Bianca Bustamante e Lance Stroll: è BUFERA sui social!

Sui social si è scatenato il caos tra Bianca Bustamante e Lance Stroll: la giovane filippina ha messo un “like sospetto” che insultava il pilota dell’Aston Martin

È il caos, sui social, dopo un like di Bianca Bustamante su X ad un tweet offensivo su Stroll. Il post “incriminato”, per la quale la filippina è stata pesantemente criticata, recitava: “Come puoi dire che Bianca sia sopravvalutata, se ci sono persone come l’autistico Stroll che ha talento ma ha comprato il sedile? Almeno dategli una chance!”

Bianca Bustamante, 18enne pilota Prema e McLaren Academy
Bianca Bustamante, 18enne pilota Prema e McLaren Academy

La Bustamante, probabilmente la giovane pilota più attiva nel mondo femminile, si è subito scusata: “Ho messo like per sbaglio mentre scorrevo la home, mio fratello ha l’autismo e so cosa significa. Chiedo scusa a tutti”, ha dichiarato la 18enne filippina. Nessuna reazione, invece, da parte di Lance Stroll.

Il tweet della "bufera" che ha coinvolto Bianca Bustamante e Lance Stroll
Il tweet della “bufera” che ha coinvolto Bianca Bustamante e Lance Stroll

Bianca Bustamante e Lance Stroll, per motivi decisamente diversi, sono finiti nel caos mediatico in questi ultimi mesi. Se la prima ci è appena entrata proprio per questo caso, Stroll venne richiamato dalla FIA e multato, per aver, dopo le qualifiche, dato uno spintone al suo preparatore atletico che lo stava confortando dopo la pessima qualifica.

Alba Modellismo

NOVITÀ! IN OCCASIONE DEL NATALE, VI OFFRIAMO UNO SCONTO DEL 10% SU TUTTI I MODELLINI: CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE!

Sui social è subito scattata la bufera, e i rumors parlano addirittura di un’esclusione di Bianca dalla McLaren Academy, nonostante le scuse.
Un grave errore, certo, ma che dopo la precedentemente citata spinta al preparatore di Stroll in Qatar, e il richiamo della FIA dopo le “espressioni ingiuriose” di Toto Wolff e Fred Vasseur a Las Vegas, dimostra che ad oggi, nelle alte categorie del motorsport, sia sempre più imposta la perfezione dell’atleta, che al contrario non deve mai mostrarsi fuori dagli schemi.

Foto: Racerbia

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport