C’è già HYPE sulla F1 2026: cosa cambierà con la nuova era dei motori

Non è ancora iniziato il 2024, ma la testa di molti è già sulla F1 2026: ecco tutte le novità della nuova era della Formula 1

Si, lo sappiamo, manca ancora tantissimo: non è nemmeno iniziato il 2024, eppure già si pensa alla F1 2026. Nuovi regolamenti, motori, pneumatici ma soprattutto team, con l’ingresso in particolare di Audi assieme alla storica Sauber e (probabilmente) Andretti come undicesimo team.

Charles Leclerc sulla sua SF-23: il monegasco è vicino a rinnovare con la Rossa
Charles Leclerc sulla sua SF-23: il monegasco è vicino a rinnovare con la Rossa

Andiamo dunque, nell’ordine, a vedere le novità della “nuova era della Formula 1“:

Nuovi motori, vetture e pneumatici in pista

La rivoluzione principale sarà sull’aspetto tecnico: a cambiare saranno soprattutto le power unit, ovvero il motore della vettura, che per le F1 2026 saranno più piccole in termini di volume, leggere ed efficienti.
Non solo: verrà ridotta anche la larghezza delle monoposto, che passeranno dagli attuali 200 a 190 centimetri, andando dunque ad agevolare sorpassi soprattutto nei circuiti cittadini. Riduzione anche per il passo (la distanza tra il centro degli pneumatici anteriori e il centro degli pneumatici posteriori lungo l’asse longitudinale della vettura), che passerà da 3.6 metri a 3.4 metri.

Cambieranno anche i pneumatici: il fornitore unico resterà Pirelli (almeno fino al 2028), con le gomme che passeranno da 18 a 16 pollici, mentre i copricerchi (presenti dal 2022) resteranno invariati.

Aggiunto il “quarto ramo” del regolamento

Ci sarà una novità per i team anche dal punto di vista regolamentare. Si aggiungerà infatti il cosiddetto “quarto ramo” del regolamento: dopo quello sportivo, quello tecnico e quello finanziario (nato nel 2021 con il cosiddetto “budget cap”), ecco che Nikolas Tombazis, direttore delle monoposto FIA, ha annunciato la nascita di un nuovo ramo.

“Abbiamo tre tipi di regolamenti: tecnico, sportivo e finanziario”, ha dichiarato Tombazis. “Nel 2026 verrà introdotto un quarto ramo: questo mira a compiere i primi passi verso gli obiettivi a medio e lungo termine per il Net Zero entro il 2030. L’obiettivo non è quello di raggiungere le emissioni zero nel 2026, bensì di imporre gradualmente restrizioni ai team”, ha concluso.

L'Alfa Romeo tornerà Sauber nel 2024, mentre dal Campionato di F1 2026 diventerà "Audi F1 Team"
L’Alfa Romeo tornerà Sauber nel 2024, mentre dal Campionato di F1 2026 diventerà “Audi F1 Team”

Due nuovi big-team in arrivo

La grande novità che fomenta i tifosi è però l’approdo di (per ora) due nuovi team a partire dal Campionato di F1 2026: il primo sarà l’Audi F1 Team, che si unirà a Sauber proprio nella sede di Hinwil del team. La squadra svizzera, che nel biennio 2024-2025 non sarà più Alfa Romeo ma soltanto Sauber, riceverà totale supporto dal marchio dei quattro cerchi, con il quale produrranno anche la power unit.

Il secondo, ancora da confermare, sarà Andretti: qui nessuna collaborazione o acquisizione di altri team, ma, a meno di clamorosi ribaltoni, gli americani entreranno come undicesimo team.

Alba Modellismo

NOVITÀ! IN OCCASIONE DEL NATALE, VI OFFRIAMO UNO SCONTO DEL 10% SU TUTTI I MODELLINI: CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE!

Non solo nuovi team: dentro anche nuovi fornitori di motori, con Honda che fornirà le power unit ad Aston Martin e Ford che lavorerà in collaborazione con Red Bull per creare un motore “Red Bull-Ford Powertrains”. I motori della F1 2026, per il momento, saranno così suddivisi:

  • Ferrari: Scuderia Ferrari, Haas F1 Team
  • Mercedes: Mercedes AMG Petronas F1 Team, McLaren F1 Team, Williams Racing
  • Red Bull-Ford: Red Bull Racing, Racing Bulls (AlphaTauri)
  • Honda: Aston Martin Cognizant F1 Team
  • Renault/Alpine: Alpine F1 Team, (Andretti?)
  • Audi: Audi F1 Team

Foto: Formula 1, Automotorundsport

Ultimi articoli

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

Da non perdere

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

1812Km del Qatar: Porsche vince la gara inaugurale del WEC! Ecco il riassunto

Porsche vince la 1812Km dopo 335 giri di gara:...

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo, ma meno qualche tifoso social: è polemica sul primo stagionale podio di Sainz in BahrainÈ...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in Qatar: prima la perdita del podio, poi la squalifica! Ma capiamo cosa è successo...Boccone amaro...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per la prima volta nella storia, nessuno ha terminato anzitempo la gara inaugurale del mondiale. E...