Pedro ACOSTA è CAMPIONE DEL MONDO 2023 in Moto2

Pedro Acosta è il nuovo campione del mondo Moto2 con KTM. Il pilota spagnolo è riuscito a concludere il mondiale a due tappe dal termine.

Pedro Acosta, classe 2004 del team Red Bull KTM Ajo Moto2, è il nuovo campione del mondo della categoria, battendo il nostro Tony Arbolino, il quale ha acquisito un distacco di oltre 70 punti nel corso della stagione. Un titolo che è arrivato con due gare d’anticipo per il pilota “Maravilla”, nuovo astro nascente del motomondiale che anno prossimo approderà in MotoGP con il team GASAGAS al fianco di Augusto Fernandez, anche lui campione del mondo Moto2 nel 2022.

Pedro Acosta, campione del mondo Moto2 nel 2023
Pedro Acosta, campione del mondo nel 2023

Con il podio conquistate quest’oggi nel Gran Premio della Malesia, ma soprattutto grazie alla brutta e sfortunata prestazione del pilota italiano Tony Arbolino, Pedro Acosta è riuscito a conquistare il titolo mondiale della categoria, portando ancora una volta il team KTM Ajo sul tetto del mondo, dopo aver vinto anche il campionato Moto3 nel 2021 da rookie.

Acosta è sicuramente un pilota dal talento immenso, è un pilota che ha tutte le carte in regola per riscrivere la storia del motociclismo mondiale, soprattutto grazie al suo stile di guida inconfondibile, che a tratti ricorda molto quello dell’otto volte campione del mondo Marc Marquez, anche lui dominatore delle categorie minori nel 2010 e nel 2012.

Alba Modellismo

CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE MODELLINI A PREZZI SCONTATISSIMI (CODICE ‘GPK5’ PER AVERE IL 5% DI SCONTO)

Possiamo quindi dire di avere tra le mani uno dei piloti più forti del mondo, il quale andrà in MotoGP per lottare, e non certo per guardare gli altri. Non ci resta che fare i complimenti a Pedro Acosta e a tutto il suo team per la stagione meravigliosa che sono riusciti a fare quest’anno, la quale si è conclusa nel migliore dei modi, con il titolo mondiale nelle loro mani.

Foto: Red Bull KTM Ajo

Ultimi articoli

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

Da non perdere

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

1812Km del Qatar: Porsche vince la gara inaugurale del WEC! Ecco il riassunto

Porsche vince la 1812Km dopo 335 giri di gara:...
Giacomo Vacchi
Giovane giornalista e scrittore di articoli inerenti al mondo del motorsport, specialmente MotoGP e F1.

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo, ma meno qualche tifoso social: è polemica sul primo stagionale podio di Sainz in BahrainÈ...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in Qatar: prima la perdita del podio, poi la squalifica! Ma capiamo cosa è successo...Boccone amaro...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per la prima volta nella storia, nessuno ha terminato anzitempo la gara inaugurale del mondiale. E...