Cambio in MotoGP: i motori diventano 850cc di cilindrata dal 2027

C’è l’accordo in MotoGP: per il 2027 la classe regina del motomondiale abbasserà la cilindrata dei motori a 850cc

In MotoGP sono stati utilizzati propulsori da 990 cc dal 2002 fino al 2006, poi la 800 cc per cinque anni e la
1000 cc dal 2012 ad oggi. Ora dopo un “referendum” tra costruttori e team è arrivato l’accordo per una nuova modifica ai motori: dal 2027, nei regolamenti della MotoGP cambieranno diversi aspetti tecnici.

Tutto è partito intorno al mese di agosto quando girava la voce di questa novità: non tutti i team, però, erano
favorevoli. Tra chi era “pro” c’era Gigi Dall’Igna e quindi Ducati, e proprio il grande ingegnere spiegò il disaccordo con altre fabbriche.

I risultati dell’ultimo GP

Brad Binder in pit line in Thailandia: KTM era uno dei team che non voleva il cambiamento dei motori delle MotoGP nel 2027
Brad Binder in pit line in Thailandia: KTM era uno dei team che non voleva il cambiamento dei motori delle MotoGP nel 2027

Erano soprattutto KTM e Aprilia a non voler apportare questa modifica. La casa austriaca era ancora ostinata sperando in due ulteriori posti in MotoGP dalla Dorna in cambio di concessioni in questo settore. Irremovibile invece fu proprio Massimo Rivola – Aprilia – che voleva ottenere la riduzione della potenza del motore aumentando l’alesaggio (ora massimo 81 mm) e mantenendo la cilindrata di 1000 cc per limitare i costi di sviluppo di nuovi componenti prestazionali.

La rivoluzione dei motori: in cosa consiste?

La modifica vuole sostituire gli attuali motori 1000cc con quelli 850cc nel 2027. Questo cambierebbe molte
dinamiche come dichiara il team principal KTM: “Siamo d’accordo con la riduzione a 850 cc”, ha spiegato Pit
Beirer a SPEEDWEEK.com. “Pensiamo che questa sia una riduzione relativamente sensata. Perché se si
tolgono 150 cc, coppia e potenza da questa classe puoi sviluppare regolamenti molto interessanti. Adesso
c’è una maggioranza stabile per gli 850 cc

Alba Modellismo

CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE MODELLINI A PREZZI SCONTATISSIMI (CODICE ‘GPK5’ PER AVERE IL 5% DI SCONTO)

FOTO: Press KTM

Ultimi articoli

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

Da non perdere

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

1812Km del Qatar: Porsche vince la gara inaugurale del WEC! Ecco il riassunto

Porsche vince la 1812Km dopo 335 giri di gara:...

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo, ma meno qualche tifoso social: è polemica sul primo stagionale podio di Sainz in BahrainÈ...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in Qatar: prima la perdita del podio, poi la squalifica! Ma capiamo cosa è successo...Boccone amaro...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per la prima volta nella storia, nessuno ha terminato anzitempo la gara inaugurale del mondiale. E...