Rinaldi UFFICIALE: resta in SBK nel 2024

Michael Ruben Rinaldi rimarrà in SBK nel 2024 con il team Motocorsa Ducati, andando così a sostituire Axel Bassani, il quale prenderà il posto di Jonathan Rea in Kawasaki.

Finalmente è arrivata l’ufficialità che tutti stavamo aspettando, ovvero che Michael Ruben Rinaldi rimarrà un pilota del mondiale SBK anche la prossima stagione, con il team Motocorsa Ducati, con il quale si è già posto obiettivi molto elevati per gli anni a venire, ovvero quello di cercare di vincere il titolo mondiale nella categoria massima delle derivate di serie.

Michael sarà ugualmente in sella a una Panigale V4R, la quale gli ha permesso di raggiungere dei traguardi molto importanti nel team Ducati Aruba in questi anni, come la vittoria in Gara-1 ad Aragon di quest’anno. Ma allo stesso tempo, il pilota italiano, non è mai riuscito ad esprimersi al meglio per lottare con Alvaro Bautista, Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea per il titolo.

Rinaldi, pilota del team Motocorsa nella prossima stagione in SBK
Rinaldi, pilota del team Motocorsa nella prossima stagione in SBK

LE PAROLE DI MICHAEL

Sarebbe complesso e riduttivo spiegare in poche righe tutti i motivi per i quali io e Motocorsa abbiamo deciso insieme di intraprendere questa grande sfida per la stagione 2024. Vorrei quindi usare solo due parole: passione e ambizione. Parole chiave che sono state fin dal primo incontro con Lorenzo Mauri l’essenza di un messaggio chiaro che ha voluto trasmettermi, volendomi al centro di un progetto solido e competitivo, in modo da restare e puntare ancora più in alto con la mente libera“.

“Ha una visione che si sposa perfettamente con quello che sto cercando attualmente, ovvero una squadra che abbia la mia stessa passione per questo sport; l’ambizione, la voglia e lo spirito di sacrificio che servono per raggiungere grandi risultati. Per questo sono molto contento e non vedo l’ora di iniziare a lavorare con la squadra per creare un’ottima base a livello tecnico, ma soprattutto per creare un ambiente positivo all’interno del box, il quale possa essere produttivo e stimolante. Voglio ringraziare Lorenzo Mauri e il team Motocorsa, Vittorino Mesaroli e Mesaroli Spa, Ducati e tutti gli sponsor che hanno reso possibile questo progetto“.

CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE MODELLINI A PREZZI SCONTATISSIMI (CODICE ‘GPK5’ PER AVERE IL 5% DI SCONTO)

Questa nuova avventura inizierà proprio domani per il nostro pilota italiano, quando scenderà in pista con la nuovo moto nei test di Jerez, dove tutti i piloti proveranno le nuove modifiche in vista della nuova stagione. Sicuramente ci sarà meno pressione da parte del team; magari in questo modo Michel potrà esprimersi al massimo delle sue potenzialità, cercando di lottare finalmente per la conquista del titolo mondiale di SBK.

Foto: Aruba.it Racing – Ducati

Ultimi articoli

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

Da non perdere

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

1812Km del Qatar: Porsche vince la gara inaugurale del WEC! Ecco il riassunto

Porsche vince la 1812Km dopo 335 giri di gara:...
Giacomo Vacchi
Giovane giornalista e scrittore di articoli inerenti al mondo del motorsport, specialmente MotoGP e F1.

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo, ma meno qualche tifoso social: è polemica sul primo stagionale podio di Sainz in BahrainÈ...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in Qatar: prima la perdita del podio, poi la squalifica! Ma capiamo cosa è successo...Boccone amaro...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per la prima volta nella storia, nessuno ha terminato anzitempo la gara inaugurale del mondiale. E...