Paura in Formula E: un incendio sconvolge i test a Valencia

Evans il più veloce nella mattinata dei test della Season 10 di Formula E, poi un incendio blocca il programma

La prima giornata di test della Formula E a Valencia si è interrotta con un incendio verso le ore 13:00. Le fiamme si sono diffuse a partire dal box WAE, fornitore delle batterie, ma sono ancora incerte le motivazioni: le prime indiscrezioni suggeriscono che la causa sia stata la batteria della DS Penske di Robert Shwartzman, che si era fermata lungo la pista durante la sessione mattutina.

Formula E in azione durante la sessione mattutina, prima dell'incendio
Formula E in azione durante la sessione mattutina, prima dell’incendio

La Formula E ha reso noto l’accaduto ed ha anche riferito di un meccanico trasportato in ospedale per accertamenti.

“Durante la pausa tra le sessioni di prova – recita il comunicato ufficiale – un incendio è divampato nella pit lane e nell’area dei garage, che è stato contenuto. Il personale addetto in pista ha agito prontamente per contenere l’incendio, mentre gli addetti ai lavori hanno prontamente evacuato la palazzina box e i garage. Una persona è stata assistita dai medici ed è stata trasportata in ospedale per controlli precauzionali. Formula E, la FIA e i vigili del fuoco locali stanno investigando le cause e forniranno aggiornamenti appena possibile”.

Successivamente, è arrivata anche la cancellazione dell’attività in pista per il pomeriggio di martedì e anche per tutta la giornata di mercoledì, per compiere accertamenti riguardo le cause dell’incendio e per ripristinare le condizioni di sicurezza.

Taylor Barnard in azione sulla Mclaren nella mattinata di Valencia di Formula E
Taylor Barnard in azione sulla Mclaren nella mattinata di Valencia di Formula E

Mitch Evans è il più veloce

Nel frattempo, durante la mattinata, si è svolta regolarmente l’attività in pista, con Mitch Evans che è stato il più veloce al volante della Jaguar. Alle sue spalle si sono posizionati Antonio Felix Da Costa e Sebastien Buemi, racchiusi in due decimi di secondo. Edoardo Mortara, all’esordio con la Mahindra, si piazza in quarta posizione, seguito dall’altra Porsche di Pascal Wehrlein e dalla Maserati Tipo Folgore di Maximilian Gunther.

CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE MODELLINI A PREZZI SCONTATISSIMI (CODICE ‘GPK5’ PER AVERE IL 5% DI SCONTO)

Per quanto riguarda gli esordienti della categoria, grande prova del rookie della Mclaren Taylor Barnard, giovane pilota inglese classe 2004, già vincitore di una gara in Formula 3, che si classifica settimo. Da segnalare anche il ritorno nella categoria di Nyck De Vries, che dopo aver vinto il Campionato nel 2021 ed aver assaggiato la Formula 1 a bordo dell’Alphatauri, ha deciso di accettare l’ambizioso progetto della Mahindra.

FOTO: FIA Formula E

Articoli correlati