I caschi ed il trofeo dei piloti nel GP di Austin 2023!

L’America ci ha sempre abituato ad outfit e caschi stravaganti e il GP di Austin del 2023 non è da meno

I caschi sono sempre un campo nel quale i piloti riescono a sbizzarrirsi con disegni simpatici e un design divertente. Questo è un Gran Premio di traguardo per più piloti: la 100esima gara in F1 per i rookie che hanno debuttato nel 2018, classe molto talentuosa (Russell, Leclerc, Norris…), motivo per il quale al GP di Austin di questo 2023 ci saranno diverse edizioni speciali.

Gli Stati Uniti, inoltre, ci regalano sempre caschi particolari e i 20 piloti non sono stati da meno quest’anno.

Casco di Leclerc per il GP di Austin 2023 in onore ad un campo da Football americano
Casco di Leclerc in onore ad un campo da Football americano

Il casco di Daniel Ricciardo, al ritorno in F1
Il casco di Daniel Ricciardo, al ritorno in F1
Lando Norris si sbizzarrisce con 100 sticker in onore alle 100 gare
Lando Norris si sbizzarrisce con 100 sticker in onore alle 100 gare
Il casco di Carlos Sainz in tema per il GP di Austin 2023
Il casco di Carlos Sainz

Insomma, come sempre i piloti hanno optato per scelte stravaganti e divertenti talvolta simboliche.

Mentre il trofeo del GP di COTA, com’è?

Il trofeo del GP di Austin 2023
Il trofeo del GP di Austin 2023

Come a Suzuka, ad Austin il trofeo è tutto tech: bacialo e si illumina del colore del vincitore!

Alle 19:30 la prima sessione di prove libere, chi sarà il più forte ad Austin? Beh, probabilmente Max Emilian Verstappen, il 3 volte campione del Mondo, batterà la concorrenza, ma attenzione a Mclaren che in un circuito come quello di Austin può sorprendere.

Alba Modellismo

CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE MODELLINI A PREZZI SCONTATISSIMI (CODICE ‘GPK5’ PER AVERE IL 5% DI SCONTO)

Leclerc, dal canto suo, si è detto fiducioso per una buona prestazione in territorio americano. Il primo settore, però, si potrebbe rilevare duro per la SF-23, come abbiamo visto nel primo settore di Suzuka (molto simile per le caratteristiche).

Solo il tempo ci farà scoprire chi avrà la meglio, quindi buon weekend di gara!

Foto: Scuderia Ferrari, McLaren F1 Team

Articoli correlati