Ben Sulayem: ”Sogno una F1 a 12 squadre, cerchiamo nuovi team”

Il presidente della FIA Mohamed Ben Sulayem continua la sua battaglia per cercare nuovi team in F1 entro il 2026

Continua la battaglia serrata tra la FIA e la Formula 1: dopo le recenti schermaglie sui track limits e le continue lotte interne (si vocifera infatti di rapporti molto tesi tra Domenicali e Ben Sulayem), ecco un nuovo episodio che sicuramente non farà piacere a Liberty Media, che spinge per mantenere l’attuale F1 a 10 squadre, a differenza della FIA che vorrebbe vedere nuovi team.

Ecco le parole di Ben Sulayem: “Andretti entrerà? Dire di no ad un team già provato dalla FIA è molto, molto difficile. Sarò anche ottimista, ma io la penso così.
La FIA dovrebbe andare alla ricerca di nuovi OEM (ovvero squadre manifatturiere, come Ferrari, Mercedes, Alpine, Red Bull e Audi, ndr) che possano entrare in F1: a loro non potremmo dire di no
.

Alba-Modellismo

CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE MODELLINI A PREZZI SCONTATISSIMI (CODICE ‘GPK5’ PER AVERE IL 5% DI SCONTO)

“Il mio sogno? Una Formula 1 a 12 squadre. Ed avere una squadra OEM, una power unit e un pilota degli Stati Uniti che possano guidare assieme. Poi magari andare in Cina, e chiedere se è possibile fare la stessa cosa”, ha concluso il presidente della FIA, decisamente propenso ad accettare nuovi team.

Foto: F1, Oracle Red Bull Racing

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport