L’ANALISI: Stroll e Perez, entrambi mentalmente distrutti

Sergio Perez e Lance Stroll sono ormai mentalmente K.O.: così si spiega il motivo delle numerose prestazioni sottotono dei due

La Formula 1 è uno sport mentale. Non è il calcio, l’NBA o altri sport, dove per essere nella leggenda non devi necessariamente essere un leader a livello mentale: in F1, se soltanto per te è una giornata storta, sicuramente verrai schiacciato dagli altri 19… ed è proprio ciò che sta succedendo a Lance Stroll e Sergio Perez.
Verstappen, Alonso, ma soprattutto Hamilton, sono dei killer psicologici. Ti devastano mentalmente, e una volta che sei psicologicamente morto passano al prossimo compagno di squadra.

Sergio Perez e Lance Stroll, entrambi in enorme difficoltà
Sergio Perez e Lance Stroll, entrambi in enorme difficoltà

Lance e Checo sono, in questo momento, devastati. Ed essere col morale a terra in Formula 1 comporta essere lenti: se poi hai due fenomeni come compagni, allora la “figuraccia” si amplifica.
E la prova la si ha guardando proprio questa stagione: entrambi partono forte, per poi piano piano perdersi e commettere errori e prestazioni banali, talvolta imbarazzanti.

Perez è più veloce di Verstappen nelle prime due gare su quattro: a Baku, addirittura, soltanto un pit anticipato a Max evita il sorpasso di Checo in pista.
Stroll inizia l’anno con un polso appena operato, senza aver fatto i test e avendo girato meno nelle libere per i dolori: si piazza sesto, dopo aver fatto tutta la gara con Sainz e Hamilton. Notevole anche la prestazione in Spagna, dove batte sia in qualifica, sia in gara, l’uomo di casa Fernando Alonso, in grande forma dopo Montecarlo.

Alba-Modellismo

CLICCA SU QUESTO LINK PER ACQUISTARE MODELLINI A PREZZI SCONTATISSIMI (CODICE ‘GPK5’ PER AVERE IL 5% DI SCONTO)

Sta a loro, ora, ritrovare la condizione mentale per chiudere dignitosamente l’anno: sul 2024, però, ci sarà molto lavoro da fare, ma non certo nelle abilità.

Foto: Oracle Red Bull Racing, Aston Martin Cognizant Aramco Team

Ultimi articoli

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

Da non perdere

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

1812Km del Qatar: Porsche vince la gara inaugurale del WEC! Ecco il riassunto

Porsche vince la 1812Km dopo 335 giri di gara:...

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo, ma meno qualche tifoso social: è polemica sul primo stagionale podio di Sainz in BahrainÈ...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in Qatar: prima la perdita del podio, poi la squalifica! Ma capiamo cosa è successo...Boccone amaro...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per la prima volta nella storia, nessuno ha terminato anzitempo la gara inaugurale del mondiale. E...