L’ANALISI: Schumacher, la carriera in F1 ora sembra finita…

Mick Schumacher non avrà un sedile nemmeno nel 2024: ha senso ancora pensare per il tedesco ad un futuro in F1?

Manca soltanto la conferma di Logan Sargeant, poi la griglia di Formula 1 sarà completa: così facendo, però, Mick Schumacher sarà senza un sedile anche per la stagione 2024 di F1. Una situazione delicata e complicata quella del figlio del Kaiser: dopo le due stagioni non particolarmente positive alla Haas, Mick si è trovato appiedato dal team di Gunther Steiner, complici anche i diversi incidenti che hanno avuto un enorme impatto sul Budget Cap.

Mick Schumacher non avrà un sedile in F1 nemmeno nel 2024
Mick Schumacher non avrà un sedile in F1 nemmeno nel 2024

Ora, però, per Mick Schumacher è tempo di prendere una decisione per la propria carriera: se è vero che diversi piloti sono in scadenza nel 2025 (da Zhou a Sargeant, passando per Tsunoda, Magnussen e Hulkenberg), è altrettanto vero che sono diversi i piloti a spingere per l’ingresso in Formula 1. Primo su tutti Theo Pourchaire, già vicino ad entrare nel 2024, così anche come Frederik Vesti (secondo attualmente in F2) e Ollie Bearman, il più giovane dell’attuale categoria cadetta.

Da non sottovalutare anche la candidatura di Felipe Drugovich, già presa in considerazione quest’anno per sostituire Sargeant: tanti i nomi disponibili, che rendono dunque molto complicato il futuro di Mick Schumacher. Le ultime voci danno il tedesco vicino al WEC, opzione che sta diventando sempre più interessante per tantissimi piloti, in contemporanea con il già attuale impiego come terzo pilota in Mercedes.

E quel sogno chiamato Kimi Antonelli…

Una suggestione, o forse qualcosa di più: difficile, difficilissimo che nel 2024 Kimi Antonelli sia già così pronto da avere un sedile in F1 per il 2025. Il pilota italiano classe 2006 è probabilmente il talento più cristallino attualmente in corsa nelle categorie minori, tanto che l’anno prossimo salterà la Formula 3 per passare direttamente in Formula 2.
Il giovanissimo bolognese però è il pupillo di Toto Wolff: Mercedes non vorrà dunque occupare un sedile con un altro suo pilota, visto l’avvento nei prossimi anni del fenomeno Antonelli.

Foto: Mercedes AMG Petronas F1 Team

Articoli correlati

Ferrari nel pallone: l’errore negli aggiornamenti potrebbe costare carissimo

Situazione difficilissima in casa Ferrari: ora il team di...

La storia di François Cévert, il pilota dagli occhi color cielo

Il nostro racconto su François Cévert, pilota di Formula...

UFFICIALE: ecco la Red Bull RB17, la nuova hypercar di Adrian Newey!

Presentata a Goodwood la RB17, la prima Hypercar di...

Ferrari-Newey, è finita? La sfida sembra essere tra McLaren e Aston Martin

Pare che la trattativa Ferrari-Newey si sia arenata: l'inglese...
Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport