Colton Herta ora sogna la F1 con Andretti: ma serve la superlicenza

Colton Herta, pilota del team Andretti Autosport, sogna la F1 dopo l’approvazione FIA: al classe 2000 manca solo la superlicenza

Soltanto la Superlicenza, “la patente per la Formula 1”, separa Colton Herta dal suo grande sogno. 23 anni, Herta detiene il record di pilota più giovane della storia a vincere una gara in IndyCar, all’età di 18 anni, 11 mesi e 28 giorni, oltre ad aver vinto nel 2022 la 24 ore di Daytona nella classe LMP2 con il team DragonSpeed. Attualmente corre con Andretti Autosport, scuderia di IndyCar molto vicina ad entrare in Formula 1 nei prossimi anni.

Colton Herta corre in IndyCar, categoria dove non serve la Superlicenza per correre
Colton Herta corre in IndyCar, categoria dove non serve la Superlicenza per correre

Il classe 2000 è da diversi anni sul taccuino dei vari team di Formula 1: non ultimo, Helmut Marko parlò di lui lo scorso luglio, mentre circolavano le tante voci sul sedile dell’AlphaTauri. “Era un’opzione un anno fa per noi, purtroppo non aveva i punti necessari per la Superlicenza. Ora abbiamo bisogno di un pilota con esperienza, caratteristica che Herta non possiede”, concluse.

È infatti la Superlicenza la grande sfida di Colton Herta: nel 2022 Red Bull fece una richiesta ufficiale alla FIA per aggiungere gli ultimi 8 punti che mancavano all’americano (Herta ne aveva infatti 32, rispetto ai 40 necessari per ottenere la Superlicenza).
Ora però il sogno si avvicina: l’approvazione dell’Andretti Autosport da parte della FIA avvicina ancor di più il sogno del pilota di Santa Clarita, visto che Mario Andretti vorrebbe portare volentieri il suo pupillo nel circus

Foto: Andretti Autosport

Ultimi articoli

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

Da non perdere

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo,...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per...

POST GARA: tutte le interviste del GP del Bahrain 2024

Gran Premio del Bahrain 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

1812Km del Qatar: Porsche vince la gara inaugurale del WEC! Ecco il riassunto

Porsche vince la 1812Km dopo 335 giri di gara:...

Polemica sul podio di Sainz in Bahrain: ecco cosa è successo

Un terzo posto che ha fatto felice lo spagnolo, ma meno qualche tifoso social: è polemica sul primo stagionale podio di Sainz in BahrainÈ...

Peugeot 9X8 in Qatar, un’altra batosta: arriva la squalifica! Ecco il perché

Continua a piovere sul bagnato per Peugeot 9X8 in Qatar: prima la perdita del podio, poi la squalifica! Ma capiamo cosa è successo...Boccone amaro...

L’ANALISI: c’è un problema ritiri in F1. Ora serve cambiare

Ormai è sempre più problema ritiri in F1: per la prima volta nella storia, nessuno ha terminato anzitempo la gara inaugurale del mondiale. E...