Ferrari, vincere da outsider a Monza? Ѐ già successo!

Vincere a Monza quest’anno per la Rossa sarà più che un’impresa. Ma era già successo 35 anni fa, con un aiuto speciale dal cielo…

Soltanto due volte è capitato, nella storia, che si arrivasse a Monza con un solo team vincitore: la prima era il 1988, con il Dream Team McLaren formato da Alain Prost e Ayrton Senna che ne aveva vinte 11 su 11, mentre la seconda è il 2023, 35 anni dopo, con Red Bull che ne ha vinte 13 su 13 scrivendo la storia con Max Verstappen.
E il ricordo di quel 1988 è dolce, dolcissimo per i tifosi della Rossa.

L'arrivo del GP di Monza 1988
L’arrivo del GP di Monza 1988

Monza 1988: il miracolo di Enzo

Pochi giorni prima del GP, la terribile notizia per la Rossa: Enzo Ferrari non c’è più, si è spento all’età di 90 anni.
Il weekend comincia con la doppietta McLaren in qualifica: davanti c’è Senna, seguito da Prost e dalle due Ferrari di Berger e Alboreto. Le due McLaren, però, in gara si eliminano clamorosamente: Prost out di motore, Senna a causa di un doppiato.

Terza e quarta ci sono… le due Ferrari. Che, ringraziando l’enorme regalo di McLaren (la quale concluderà l’anno con 15 vittorie su 16 gare stagionali, mancando il 100% di vittorie stagionali proprio per quel doppio ritiro), vanno in vetta e scrivono la storia con una doppietta straordinaria, che resterà nella storia. “Lassù qualcuno ci ama!” dichiarerà Berger, sul gradino più alto del podio.

Ed ecco che, con le dovute proporzioni, si arriva al 2023. Chiaro che la parola d’ordine è miracolo, e per altro quell’anno Ferrari era stabilmente la seconda forza del mondiale, cosa che ad oggi non è.

Ripetersi è possibile? Molto probabilmente (e realisticamente) no. Sognare è possibile? Sempre, quando si parla di Formula 1.

Foto: Motorsport Images,

Articoli correlati

Stefano Zambroni
Lecco, 21 yo | Founder di GPKingdom | Content creator (@zambro.gpk) | Amante di sport e motorsport